Arriva Vinitaly, Villa Favorita, Cerea e Summa

vinitaly15La prossima settimana, con partenza il 20 marzo con ViniVeriCerea, vedrà il vino italiano e non solo, concentrato a Verona e dintorni. Partirà subito dopo, il 21 marzo, VinnaturVillaFavorita . Stessa cosa per Summa, l’evento più lontano da Verona.

Il Vinitaly aprirà i battenti solo domenica 22, confermando ormai la scelta fatta da alcuni anni.

La Fiera veronese è particolarmente vicina all’EXPO, quindi vedremo se le attenzioni dei produttori e dei mass media si concentreranno come ogni anno. Noi ci concentreremo come sempre sul vino e vi saremo sapere.

LiveWine Milano 2015. Come è andata?

LiveWine MilanoLa prima edizione di LiveWine è stata un successo, senza se e senza ma.

Non vuol dire che sia stata perfetta (qualche piccola magagna c’è), ma per essere la prima edizione e per quello che ha veicolato e significato per Milano è stato un vero e proprio successo.

Da anni si parla di vino naturale ed artigianale. A Milano ci sono stati in passato altri tentativi ( Semplicemente Uva nel 2010 ed ogni anno La Terra Trema al Leoncavallo), ma di sicuro non hanno coinvolto così.

Continua a leggere

Milano Capitale del Vino 2 – LiveWine!

LiveWine 2015Finalmente arriva LiveWine, che a parte il nome international  che potrebbe far pensare ad un salone un po’ solone, vedrà alcuni dei migliori produttori artigianali italiani con qualche incursione estera.

L’anno scorso si era tentata la strada di Cascina Cuccagna, ma lo spazio si è rilevato troppo piccolo per la voglia di vino artigianale dei milanesi e non solo. Così quest’anno un posto molto più comodo, l’ex palazzo del ghiaccio in via Piranesi.

Non solo banco d’assaggio, ma anche la possibilità di acquistare i vini e partecipare a tanti eventi e conferenze.

In più tutta Milano, anche fuori dall’orario della manifestazione sarà invasa dai produttori e dai loro vini con LiveWineNight (e ci sono molti produttori anche in La Cieca, dove troverete il sottoscritto)

Dal 21 al 23 febbraio 2015, 15 Euro costo d’ingresso

Sorgente del Vino Live 2015

Sorgente del Vino Live2015Periodo ricco di eventi, anzi, stra-ricco di eventi. E Milano e dintorni sono sempre protagonisti.

Questa volta tocca a Piacenza, ed alla nona edizione di Sorgente del Vino Live 2015.

Tre giorni (sabato 14, domenica 15 e lunedì 16 febbraio 2015) dedicati al vino artigianale con 150 vignaioli ed 800 vini da assaggiare ed acquistare.Viticoltori che non hanno paura di avere le mani sporche di terra e vinacce. Per lo più con vinificazioni il più naturali possibili.

Non solo banco di assaggio e di acquisto, ma anche tanti momenti di approfondimento e una buona selezioni di formaggi, olio e altri per accompagnare le bevute.

Ecco gli eventi, noi consigliamo vivamente quello la tavola rotonda di lunedì su “Il valore aggiunto dei vini naturali nella ristorazione”

Sabato 14 febbraio 2015 (Apertura stand: ore 14-19)
ore 15: Jonathan Nossiter presenta i medio-metraggi “Resistenza alsaziana” e “Desistenza a Milano”
ore 17: “Merenda con vino.” Anti-degustazione con Jonathan Nossiter

Domenica 15 febbraio 2015 (Apertura stand: ore 10-19)
ore 11: Presentazione di “Gli ignoranti. Storia di una reciproca educazione” romanzo a fumetti di Etienne Davodeau a cura di Sandro Sangiorgi, direttore di Porthos
ore 14: “Poliedrica Malvasia” degustazione guidata a cura di Laura Zini
ore 17: “La sensorialità? Una questione privata” Seminario con Sandro Sangiorgi

Lunedì 16 febbraio 2015 (Apertura stand: ore 12-18)
ore 9: Tavola rotonda “Il valore aggiunto dei vini naturali nella ristorazione” (ingresso libero)
ore 14: “Gianni e Pinotto. Otto terroir del Pinot nero” esplorazione guidata da Fabio Luglio

Milano Capitale del cibo – Identità Golose 2015

Giuseppe PalmieriDall’8 al 10 febbraio 2015 torna il Congresso di Cucina più importante d’Italia: Identità Golose Milano, giunta alla sua undicesima edizione.

Un congresso dove gli chef sono protagonista ed ovviamente il vino, più che secondo piano è co-protagonista come accompagnatore.

Con “Identità da stappare” il connubio cibo-vino si concretizza con eventi che vedono protagoniste aziende come Berlucchi, Fontanafredda, Ruinart, Zonin e da segnalare l’8 febbraio, in Auditorium, lo spettacolo teatrale “Il signore non è servito”, interpretato dall’attore Marco Giallini nei panni di un maître, con la partecipazione di Noi di Sala.

Tutte le informazioni le trovate sul sito di Identità

Nella foto: Giuseppe Palmieri, maître e sommelier della Francescana

Milano Capitale del vino – 1 Il Milano Food&Wine Festival

milanofoodwine_festivalNon è certo l’arrivo di Expo a galvanizzare gli eventi milanesi. Il Milano Food&Wine Festival è infatti arrivato alla quarta edizione e si ripresenta dal 7 al 9 febbraio 2015 al MiCo in via Gattamelata 5, Milano.

I produttori sono circa una settantina, in particolare del nord Italia, con qualche produttore anche oltre confine.
Il punto di forza della manifestazione rimane il connubio con il cibo. Saranno infatti tanti gli eventi che vedranno gli chef valorizzare i vini con le migliori preparazioni culinarie e viceversa.

 

Quelli che… guida ai clienti di enoteca. Il neofita.

Dopo il post dedicato all’esperto, oggi tocca dedicarsi al neofita.

10494822_726989810693336_7432153545133474816_nOvviamente l’ironia regna sovrana e se qualcuno si riconosce probabilmente è proprio lui.

1. Il neofita astemio
Non ha proprio voglia di vino, ma è venuto in enoteca (forse più per la fidanzata che per convinzione). Prova a chiederti:
Fate lo spritz? No.
Birre? Una sola.
Allora prenderò un vino. Mi sa che ne avete qualcuno.
Dietro di te trovi le lavagne con i vini della settimana.
Mmmmh  (tempo 10 secondi, il tempo di aver letto due vini)… Un vino leggero leggero?….

Continua a leggere

Bollicine mon amour 2014

Bollicine Mon AmourNovembre non smette di stupire per gli eventi vinosi. Appena concluso il Merano Wine Festival, si ha la possibilità di degustare grandi vini italiani e francesi, ma in questo caso solo metodo classico.

Bollicine…mon amour è ormai un evento diventato classico per chi vuole conoscere piccole realtà produttive di metodo classico, provenienti dalle regioni più vocate di Francia e d’Italia.

Il tutto si svolge Sabato 15 e domenica 16 novembre 2014 a Salsomaggiore Terme (PR). Ingresso per una giornata 25 euro.

Grandi appuntamenti: Vini di Vignaioli e Vitae

I primi di novembre si aprono con 2 eventi del vino, di impostazione opposte, ma dove non si è mancato di bere bene.

Banner_Fornovo_2014Si è cominciato il 2 Novembre con la tredicesima edizione di Vini di Vignaioli – Vins de Vignerons a Fornovo (PR) , il classico appuntamento per chi vuole bere naturale conoscendo alcuni dei migliori produttori italiani e francesi.

 

Alcune foto di Fornovo 2014

 

Guida_Vini_Vitae_2015_PresentazioneDi natura opposta, lunedì 3 novembre, la degustazione collegata all’uscita della nuova Guida Ais 2015: Vitae. Tante grande aziende e sui volti dei sommellier presenti la felicità di aver organizzato un bell’evento

Alcune foto di Vitae a Milano

Torna Terroir Vino e la Vinix Unplugged Unconference

VuuTorna uno dei miei appuntamenti preferiti. Sarà per il posto (il porto di Genova), sarà per l’organizzazione (Filippo Ronco & co.), ed ovviamente per i vini, ma TerroirVino è più di un banco di assaggio, è un modo anche per rivedere vecchi amici, conoscerne di nuovi e parlare dei temi che girano intorno a vino e digitale.

Infatti, in concomitanza con TerroirVino si svolge Vinix Unplugged Unconference, una non conferenza, gratuita ed aperta a tutti, dove in modo veloce ed efficace si parla di temi come comunicazione, ecommerce, sostenibilità enoturismo, eccetera.

Quindi non mancate Domenica 15 (dalle 10 alle 19.30) e lunedì 16 (dalle 14 alle 20) Giugno 2014 ai Magazzini del Cotone (ingresso Modulo 8), Porto Antico di Genova

Tutte le info sul sito di TerroirVino